Cosa sono gli Exchange?

Uno exchange di criptovalute è un sitoweb o una applicazione mobile che consente agli utenti di scambiare, acquistare o vendere criptovalute con altre risorse, come denaro fiat convenzionale (EURO o Dollari) o altre valute digitali. Gli exchange sono utilizzati anche per detenere criptovalute precedentemente acquistate.

Gli exchange possono accettare pagamenti con carta di credito, bonifici bancari o altre forme di pagamento in cambio di valute digitali o criptovalute.

Tipi di Exchange di Criptovalute

Esistono tre diversi tipi di Exchange di criptovalute:

  • Exchange Centralizzati (CEX)
  • Exchange Decentralizzati (DEX)
  • Exchange Ibridi

Exchange Criptovalute

Lista Exchange Cripto

Abbiamo deciso di segnalare i migliori exchange cripto che offrono l'apertura di un conto direttamente da APP o sitoweb. Tutti questi exchange applicano una commissione al momento dell'acquisto o vendita della criptovaluta che generalmente varia da 0,25% fino a 1,00%! C'è da aggiungere che non sempre è possibile comprare ogni tipo di cripto, al momento in circolazione ci sono oltre 6000 criptovalute, ma solo una minima parte è acquistabile sugli exchange.

Requisiti Necessari

Per l'apertura di un conto online sono necessari alcuni documenti ed alcuni requisiti di genere tecnico, vediamo quali:

  • Aver compiuto 18 anni di età
  • Possedere un documento di riconoscimento valido
  • Possedere una casella email valida
  • Possedere un numero di telefono valido

Raramente gli exchange richiedono una prova di residenza ma è buona norma inserire correttamente il proprio indirizzo nel caso si decidessi di richiedere la carta cripto che alcuni exchange sono in grado di fornire.

Informazioni Fiscali

Come se le tasse non fossero già abbastanza complicate, segnalare le criptovalute può aggiungere un altro livello di complessità alla tua dichiarazione dei redditi.

Essendo le criptovalute per loro caratteristica di natura anonima si dovrebbero segnalare le operazioni di criptovaluta effettuate come plusvalenza nella dichiarazione dei redditi, se questa plusvalenza supera i 50,000 dollari.

Ciò significa che dovrai conoscere il valore della tua criptovaluta quando la acquisti in dollari USA, nonché il suo valore quando la vendi e decidi di bonificarti il guadagno presso la tua banca locale.